Home 
Filosofia 
News 
Reviews 
Relics 
Interviste 
Retrospettive 
Concerti 
Links 
Forum 
Contatti 

17/03/2003
Artista: CAPABILITY BROWN
Album: Voice
Anno: 1973

La storia dei Capability Brown, band che ha militato negli anni 70 sulla scena inglese, non sarebbe da annoverare negli annali del rock progressive se non per questa perla, Voice.
Il disco è diviso in due parti distinte: il lato 1, composto da quattro pezzi è un buon Hard Rock ben fatto, pulito, con le tastiere sempre in primo piano, il primo pezzo è una cover degli Affinity, I am and so you are, ma in conclusione, è semplice hard rock.
La chicca arriva con la facciata B dell’Lp, Circumstances:
Suite di 20 minuti dove si raggiunge l’apice del livello qualitativo del gruppo.
Intro romantico dominato da tastiere e chitarra, il brano parte con delle notevoli parti vocali e cori di reminescenza Yes, la batteria esplode con una bella ritmica e riff di chitarra coinvolgenti.
Momenti romantici di chitarra classica e pianoforte si alternano a passaggi più esaltanti ed intricati.
La musica ricorda lo stile compositivo degli yes che spopolavano in Inghilterra in quel periodo. L’album non è mai stato ristampato in CD ed il vinile non è di facile reperibilità, ma la ricerca di questo documento musicale è consigliata, soprattutto a chi ama la musica carnale e sincera del decennio 70

Nazione: Inghilterra
Etichetta: Charisma ( Solo Vinile)

lele  
23/03/2003
Artista: CATHEDRAL
Album: Stained Glass Stories
Anno: 1976

I Cathedral sono un gruppo americano, di New York per la precisione. Nel 1976 pubblicano il loro album fondamentale, “Stained glass stories” (etichetta Delta). Si tratta di un LP storico, dai suoni epici ma non certo banali, dai colori a tratti caldi e a tratti freddi. Cantato in lingua madre, la struttura dell’album è varia ed alterna momenti di Prog melodico ad altri di ricercate sonorità sperimentali. La volontà evidente è quella di non creare il solito lavoro di Prog canonico ma un album dai tratti personali, in cui i suoni tipici del Prog inglese escano dagli argini per trovare nuove strade compositive. Un disco non facilissimo, sofisticato, di grande spessore artistico e storico. E’ un lavoro in grado di offrire feeling emozionante e coinvolgente. Va ricordato che vede la luce negli anni in cui il pubblico cominciava a pensare che il Rock Progressivo avesse, per così dire, fatto il suo tempo. I Catherdal, quindi, pur avendo partorito questo autentico gioiello, sono rimasti lontani dalle luci della ribalta, relegati nel panorama di nicchia delle produzioni “minori” (fatte cioè con budget limitati). Le strumentazioni: percussioni, cimbali, gongs, basso, moog, tastiere, chitarre elettriche ed acustiche, voci.
E’ un disco che non può mancare a chi è appassionato di Rock Progressivo!

Buon Ascolto!

USA
Delta/Syn-Phonic

Stefano R  
30/03/2003
Artista: CURLEW
Album: North America
Anno: 1985

Direttamente dai profondi anni ottanta la Cuneiform ci regala la ristampa in cd di "North America", il secondo lavoro dei Curlew, gruppo storico la cui musica sintetizza felicemente jazz, avanguardia, progressive e, in particolare modo nel disco in questione, sonorità funky e citazioni storiche prese dalla tradizione musicale nord americana. Un disco quindi di contaminazioni volute, denso, ricco di contenuti, "spigoloso" e sincopato.
I nomi di alcuni dei musicisti ci aiutano ulteriormente a capire cosa possiamo aspettarci da quest'opera: fra gli altri basti citare G. Cartwright, T. Cora e F. Frith.
Chi ama, come il sottoscritto, frequentare quella terra di nessuno libera da stereotipi, fortemente creativa, crocevia di tutti i generi sopra citati e di altri ancora, deve procurarsi quest'ottimo lavoro, realizzato controcorrente in uno dei periodi complessivamente più bui della storia della musica.
Infine mi sembra doveroso segnalare la presenza di ben sei bonus tracks tratte da un concerto tenutosi nel 1983: ventotto minuti abbondanti d'alta qualità musicale.
Consigliato.

Ruggero  
 <<  1 2 3 4  >> 
Passa alla versione Inglese
Username

Password
Iscrizione Utenti
 
Artista
CD Studio
Doppio
Singolo
DVD
Solista
Live
Bootleg
Relics
Anno
Evento
Nessun Evento